Mauro Balletti, il “fotografo di Mina”

Mauro Balletti, il “fotografo di Mina”
  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:NEWS
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Tra disegno, pittura e fotografia” la sua mostra dal 22 maggio al 25 luglio a Palazzo Nicolaci – Noto (SR)

Sabato 22 maggio Mauro Balletti inaugura a Noto, a Palazzo Nicolaci – il meraviglioso palazzo barocco accanto al quale, sulle scalinate, si svolge ogni anno la celebre infiorata – la sua personale Tra disegno pittura e fotografia, a cura di Paola Ruffino, grazie a Karl Wolfsgruber e all’Associazione Culturale Altera Domus (fino al 25 luglio).

Mauro Balletti Nato a Milano il 4 settembre 1952, contemporaneamente agli studi, inizia la sua attività di pittore nel 1972. Nel 1973 entra nel mondo della fotografia con alcuni ritratti fotografici di Mina per la quale curerà in seguito la progettazione delle cover dei suoi dischi. La collaborazione con la celebre cantante, che dura tutt’ora, è sicuramente singolare e nuova nel campo della pubblicità e della discografia: si tratta di rielaborazioni e creazioni di immagini anche virtuali, che hanno spesso interessato, a livello di critica, le più importanti riviste internazionali d’arte e d’informazione. Prima Personale pittorica nel 1978 alla “Galleria D’arte Treves”; altra mostra personale nel 1980 alla “Galleria L’Isola” in via Solferino a Milano. Nel 1980 inizia a collaborare come fotografo con alcune riviste di moda e da quella data si occupa anche direttamente di pubblicità. Dal 1990 inizia il suo interesse alla regia: prima nel campo dei videoclip musicali – 2 premi vinti al New York Video Festival nel 1990 e nel 1991 – e poi in quello degli spot pubblicitari: Nidra Latte, La Perla, RAI, RadioverdeRAI, Orologi Mondia; suoi i videoclip di Mina per i cd  Neve, Pappa di Latte, Piccolino, 12, Maeba; Louis Armstrong: ”When you wish upon a star” (per la Walt Disney); Anna Oxa: Mezzo angolo di cielo, Io non so dove, Prendila così; Mario Lavezzi,  Enrico Ruggeri,  Matia Bazaar, e tanti altri. Nel 1992 il video Neve/Radio Verde RAI di Mina è il primo ad usare un’animazione 3D interamente prodotta in Italia; nello stesso anno riceve il premio dei pubblicitari Italiani per la migliore immagine/confezione  dell’anno: la copertina del disco Sorelle Lumière di Mina.

Nel 1991 inizia anche una serie di collaborazioni per la televisione curando la regia di alcune trasmissioni televisive: “Ladies and Gentlemen” (Telemontecarlo, 1991), “Il corpo” (RAI 3, 1997), “BLUcasa” (TELE+, 1998/1999). Il suo primo cortometraggio “Fasten seat belts”, con Benedetta Mazzini e Massimo Popolizio, partecipa alla Mostra Cinematografica di Venezia del 1996 ed è selezionato per il British Short Film Festival nel 1997. Nel 1990 a Milano espone le sue immagini di Mina nella “Galleria Il diaframma/Kodak” nella mostra “Mina nelle fotografie di Mauro Balletti” e pubblica il libro catalogo omonimo per Campanotto Editore. Nel 1994 espone le sue opere pittoriche in una Personale al Museo Nazionale di Villa Pisani di Strà (Venezia).

Nel 1997 l’Assessorato alla Cultura della Città di Pietrasanta organizza nel Chiostro di S.Agostino una mostra fotografica e contemporaneamente una mostra pittorica nello “Studio D’Arte La Subbia”. Nel 2000 a Milano una Personale  di pittura alla “Galleria Cappelletti” in via Brera. Nel 2001 cura la regia del video-documentario “MINA IN STUDIO” realizzato per Internet ed il mercato dei DVD. Nel 2010 inizia la sua collaborazione  con la rivista “Style”, (Corriere della Sera), per la quale esegue servizi fotografici particolari, ispirati a grandi pittori come Schiele, Caravaggio, Lucian Freud e Klimt. Nel 2013 una mostra fotografica e pittorica a Parigi alla “Galleria Le Purgatoire”.

Nel 2014 una mostra pittorica a Varese “L’eleganza del segno” presso la “Galleria Studio Arteidea”. Nel 2015 una mostra fotografica e pittorica a Varese presso “La Galleria Studio Arteidea”. Il suo lavoro continua sul doppio binario della fotografia e della pittura che si intersecano  continuamente. Nel febbraio 2016 Mostra Personale presso la Galleria “Artespressione” a Milano. Nel dicembre 2016 Sky Arte dedica a Mauro Balletti un documentario di 60 minuti: “Tra le immagini di Mina. L’Arte di Mauro Balletti”.

Nel 2017 a Milano: in febbraio la mostra fotografica RI.TRATTO presso lo “Spazio Kryptos”, in aprile grande mostra Antologica presso la “Galleria Arte-Moda”, in maggio-giugno la mostra pittorica PlastiKisses presso la “Galleria Plasma Plastic Modern Art “ dove espone due grandi tele (cm. 800×400). Nell’aprile 2018 a Roma Mostra di quadri e disegni presso il “Teatro India” per lo spettacolo Echoes e a Milano in novembre Mostra pittorica presso la Galleria “Artespressione” con opere del 2018. Nell’ottobre dello stesso anno “Vogue Italia” dedica un intero numero aMina e Balletti ne realizza la cover.

https://www.facebook.com/mauro.balletti.3
https://www.instagram.com/mauro.balletti/?hl=it

Lascia un commento