MARCELLO MAZZONI - LISZT NOIR

“Totentanz, Paraphrase über Dies irae, S. 126” è il nome di un’opera di Franz Liszt ed è anche il nuovo singolo del pianista italiano Marcello Mazzoni. È un pezzo degno di nota per essere basato sulla melodia gregoriana Dies irae e per le sue innovazioni stilistiche, in questo caso in una trascrizione per pianoforte solo realizzata dallo stesso compositore.

Alcuni dei titoli dei brani di Liszt, come “Totentanz”, mostrano la fascinazione del compositore per la morte. Nelle parole dello stesso Mazzoni “Totentanz è una delle composizioni più potenti, ispirate ed evocative dell’800. La versione che contiene questo cd è la trascrizione per pianoforte solo (originale Liszt), secondo me il pezzo più impegnativo dell’intero La produzione pianistica di Liszt. Questo brano è un vero Parnaso in musica: il contenuto musicale e la difficoltà tecnica raggiungono le vette più alte della letteratura pianistica”.

Il singolo è derivato dall’album completo intitolato “Liszt – Noir” che uscirà a marzo 2021 grazie ad una nuova collaborazione con l’etichetta discografica svizzera BAM Music, dopo il successo ottenuto con il precedente album con Mazzoni “Alberto Franchetti Chamber Music” .

Poiché si basa su materiale gregoriano, il “Totentanz” di Liszt contiene passaggi dal suono medievale con contrappunto canonico, ma l’aspetto di gran lunga più innovativo della partitura è la natura sconvolgentemente modernista, persino percussiva, della parte pianistica; evidente nella grande prestazione di Mazzoni.

BUY THE ALBUM HERE

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.