Nuovo video di Andrea Padova dal CD “Preludes & Interludes”

Nuovo video di Andrea Padova dal CD “Preludes & Interludes”

Il noto pianista e compositore Andrea Padova, premiato come “Miglior pianista italiano” dalla rivista Insound, ha registrato il suo nuovo album titolato “Preludes & Interludes“, un interessante avanti e indietro tra la musica di J.S. Bach e quella dello stesso Padova.

“Personalmente, considero Bach inizialmente come una divinità, poi come una specie di padre severo e infine come un insegnante di vita. Oggi lo vedo più come un amico, capace di offrire, di volta in volta, sostegno, gioia, gentilezza e divertimento. Questo ciclo di ‘Preludi e Interludi’ è il risultato del mio dialogo incessante con la musica di Bach” -Andrea Padova.

Aggiungendoci alla proposta del musicista italiano, l’etichetta discografica BAM Music ha prodotto un video ufficiale con un’altra delle coppie appartenenti al nuovo CD che sarà disponibile su tutti i digital store a settembre.

Come afferma Stuart Isacoff, “…il pianista ruota tra gli schizzi di Bach e la sua musica originale, a tracce alternate. Sebbene emergano chiaramente da mondi diversi, tra le due esiste un filo conduttore. Nelle mani di alcuni interpreti, le intricate e intrecciate linee melodiche e i ritmi “motoristici” della musica barocca possono diventare meccanici ed emotivamente distaccati, ma Padova investe questo materiale con un senso d’intimità e le sue composizioni potenziano quella sensibilità, mentre esplorano nuove direzioni

Andrea Padova ha vinto nel 1995 il “J.S.Bach Internationaler Klavierwettbewerb” ed è considerato uno dei più innovativi interpreti di J.S.Bach. Harold C. Schonberg gli ha riconosciuto “una forte personalità, convinzione, libertà, stile” e secondo il Washington Post la sua esecuzione delle Variazioni Goldberg “trasmette il senso di superare con successo i limiti delle possibilità umane”. 

Ha tenuto concerti in tutto il mondo, in sale come il Teatro alla Scala di Milano, Musikverein di Vienna, Carnegie Hall di New York, Gasteig di Monaco di Baviera, Tokyo Opera City Concert Hall.  Le sue incisioni sono state apprezzate dalla critica internazionale: dalle Fantasie di J.S.Bach (“Best of 1997” – CD Classics) al cd “Bach & Busoni” (Gramophone), alle “Variazioni Goldberg” di J.S.Bach, di cui Fanfare ha scritto: “Bella sonorità, esecuzione emotivamente sensibile, eccellente l’equilibrio dell’interpretazione”.  

Con il cd “Landscape in Motion” Andrea Padova dal 2006 si presenta anche nella veste di compositore-interprete. Il suo “stile accessibile e scorrevole che mostra influenze da Bach a Keith Jarreth” (New York Times) è apprezzato anche dal San Francisco Examiner, che dei “Preludes & Interludes” ha scritto: “la voce inventiva di Padova è decisamente sua. Piacevolmente intrigante”.

Lascia un commento