In radio da venerdì 10 giugno

Nato a Milano nel ’98 é figlio di padre italiano e madre sud-americana, parla sia italiano che spagnolo. A 16 anni inizia come artista nel genere rap e trap, poi si appassiona al reggaeton e alla musica latina.

“Guardo te” racconta di una ragazza estroversa, egocentrica, pazza e accattivante, che lascia un’impronta indelebile negli occhi e nell’animo del ragazzo che la vede entrare nel locale.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.